Privato Industria

IBM: CONTRO LA CESSIONE DEL LABORATORIO DI ROMA SCIOPERO!

Roma -

In data 21 luglio si è svolto un ulteriore incontro in Unindustria Roma, tra IBM, HCL, OOSS ed RSU IBM Roma, relativo alla cessione di ramo d’azienda che prevede la esternalizzazione del prodotto software IWS e dei colleghi che ci lavorano.
L’incontro si è concluso con un nulla di fatto.
Oggi, i lavoratori del laboratorio impattati dalla cessione di ramo d’azienda alla società indiana HCL, hanno deciso all’unanimità che la linea da seguire è quella della mobilitazione.
Le motivazioni dello sciopero sono determinate dalla mancanza di garanzie scritte relative a:
-    Garanzia occupazionale sia da IBM che da HCL
-    Sede di lavoro
-    Trattamenti equivalenti
-    Utilizzo del CCNL metalmeccanico

Ribadiamo che siamo fortemente contrari a questa ennesima operazione opaca di Ibm che riteniamo essere priva dei requisiti industriali e gestionali necessari e che siamo pronti a sostenere i lavoratori IBM IWS legalmente e sindacalmente.

Mercoledì 27 luglio 8 ore di sciopero
Giovedì 28 luglio assemblea alle ore 9.30

RSU USB IBM