Privato Industria

Filcams e Sistemi Informativi contro il rinnovo RSU

Nazionale -

I ostacolo
 
A novembre 2016 ben 120 firme di colleghe e colleghi hanno accompagnato e sostenuto la nomina di Leonardo De Angelis come RSA USB. L’Azienda rispose negativamente dichiarando che era ancora in carica la  RSU e la cosa non è consente la contemporanea presenza di una RSA.

II ostacolo


A dicembre l'USB Nazionale, in via ufficiale, ha chiesto all'Azienda e all'Unione Industriali quale fosse il quadro normativo di riferimento. Solo dopo due settimane di tentativi, bontà sua, il responsabile dell'UIR, dichiarava che i riferimenti erano il Testo Unico del 10 gennaio e al quadro normativo di Federmeccanica.


III ostacolo


 A gennaio la maggioranza della RSU ha scelto di dimettersi e, contestualmente, ha indetto le elezioni della RSU, con una formula dal profondo senso democratico: “La scrivente Organizzazione Sindacale, denominata RSU Sistemi Informativi della sede di Roma, prende atto che alla data due dei suoi rappresentanti hanno dato le dimissioni, oltre ai quattro che, a causa della pesante ristrutturazione sono ormai fuori dal perimetro aziendale. I mesi passati hanno visto infatti lavoratori ed RSU coinvolti nella mobilitazione contro i licenziamenti imposti da IBM: un processo che non è stato indolore e che oggi mette all’ordine del giorno la verifica del mandato che ci è stato dato dai lavoratori”. La lettera invitava tutte le organizzazioni sindacali a presentare la propria lista  ...ma  anche su questo l'Azienda ha fatto dei rilievi  formali, su cui ci sarebbe molto da dire.


 IV ostacolo


A febbraio l'USB, in base alle indicazioni ricevute dall'UIR ha inviato alla stessa, a tutte le OOSS e a Sistemi Informativi, le procedure per il rinnovo della RSU, accompagnate dalle firme di oltre 70 colleghi, dalla documentazione prevista e dalla nomina del proprio rappresentante in Commissione Elettorale.
Per due settimane la Commissione Elettorale, insediata come da norma, ha atteso inutilmente un segnale di presenza da parte della Filcams. Eppure la lettera con cui la RSU si dimetteva chiedeva a tutte le sigle sindacali di partecipare al rinnovo della rappresentanza sindacale unitaria. Stessa cosa dicasi per la lettera invita dall'USB.


Allo scadere del  tempo previsto per la presentazione delle liste, l’azienda invece di convocare la Commissione Elettorale per decidere modalità e date delle elezioni, scrive a USB chiedendo
prova che l'USB sia titolata ad indire le elezioni. E con l'occasione comunica che le è giunta una lettera con cui la Filcams nomina il proprio RSA e rinuncia alla RSU.


L'USB ritiene di avere tutte le prerogative per partecipare alle elezioni RSU, ma la domanda è un'altra: Sistemi Informativi e Filcams daranno alle lavoratrici e ai lavoratori Sistemi Informativi la possibilità di votare e scegliere da chi essere rappresentati?  


 Logica, giurisprudenza e buon senso direbbero di si….. rimaniamo in fiduciosa attesa pronti a far valere i nostri diritti nel caso di risposta negativa.

RSA USB Sistemi Informativi

Unione Sindacale di Base  Lavoro Privato