Ilva, USB: nessuno spazio a compromessi, no alla solidarietà-beffa di Confindustria

Nazionale -

Su Ilva nessun compromesso che non garantisca la piena occupazione, i diritti, il salario e una reale ambientalizzazione è possibile.


USB conferma lo sciopero generale di tutti i lavoratori del gruppo Ilva contro governo, Arcelormittal e la politica delle imprese.


Rigettiamo ogni sostegno e vicinanza da parte di Confindustria. Lo sciopero è lo strumento più importante che i lavoratori hanno per difendersi dalla continua quotidiana  aggressione ai loro diritti, sostenuta da imprese e Confindustria. La loro solidarietà ha pertanto il sapore amaro della beffa.



Francesco Rizzo USB Taranto
Sergio Bellavita USB nazionale

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni