L'Industria 4.0 e la strage dei posti di lavoro. Sabato 30 marzo convegno USB a Pontedera

Pisa -

L’Unione Sindacale di Base organizza sabato 30 marzo a Pontedera il convegno “Industria 4.0 Automazione e disoccupazione tecnologica”, per discutere e analizzare gli scenari che vedono la cosiddetta “Industria 4.0” provocare su scala globale l’espulsione dalle fabbriche, dai servizi e dal settore terziario di milioni di lavoratori, sacrificati sull’altare dell’innovazione tecnologica.

Proprio a Pontedera la Piaggio, per bocca del suo presidente e AD Roberto Colaninno, ha annunciato di voler dimezzare il numero dei lavoratori presenti in fabbrica, perché sostituibili – e in automatico sostituiti – con robotica e tecnologie digitali.

Nel convegno si discuterà di quali risposte può dare il sindacalismo di classe a questo aumento esponenziale della disoccupazione, a una gestione della crisi che non dà alcuna prospettiva di reinserimento lavorativo, all’aumento sempre maggiore del divario tra sfruttati e sfruttatori.

Come è possibile utilizzare il formidabile avanzamento tecnologico per il soddisfacimento dei bisogni delle maggioranze, a partire dai produttori diretti della ricchezza, che rimangono i lavoratori?

 

Unione Sindacale di Base

 

per contatti pisa@usb.it, 0508667311

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni