Mercoledì 31 il tavolo ministeriale per FCA, USB: garantire occupazione, salario e sicurezza

Nazionale -

Mercoledì 31 ottobre l'Unione Sindacale di Base è stata convocata al tavolo di confronto sindacale aperto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali sulla difficile situazione che stanno attraversando FCA e l'intero settore dell'automobile.


Dalla presentazione del piano industriale FCA sono passati diversi mesi e a oggi non si conosce l'esistenza di un solo nuovo modello da produrre negli stabilimenti italiani, mentre il ricorso agli ammortizzatori sociali è in vertiginoso aumento e il rischio occupazionale coinvolge migliaia di lavoratori della FCA e di tutto il comparto automobilistico italiano.


USB richiama alle loro responsabilità le industrie del settore, in primis la FCA e ribadisce la necessità di dare avvio a politiche che garantiscano gli attuali livelli occupazionali, di salario  e di  salvaguardia della salute e della sicurezza dei lavoratori del settore.



Esecutivo Nazionale USB Lavoro Privato
Coordinamento Nazionale USB in FCA e indotto

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati