Prime assemblee Usb in piaggio: è subito feeling

Le  prime assemblee retribuite dell’Usb nella Piaggio di Pontedera sono un fatto di rilievo assoluto nella storia sindacale di una delle aziende più grandi del centro nord. Oltre 800 lavoratori e lavoratrici hanno potuto così conoscere, nelle 5 assemblee che hanno coperto i diversi turni, l’Unione Sindacale di Base dopo le recenti elezioni Rsu che le hanno assegnato un importante risultato in termini di rappresentanza e consenso. Le assemblee hanno, dopo una breve presentazione dell’organizzazione, affrontato sia i temi generali che le questioni aziendali alla luce della convocazione delle organizzazioni sindacali da parte della direzione di Piaggio sul tema di un nuovo intervento del contratto di solidarietà. Non sono mancate le discussioni sulla condizione concreta del lavoro, in particolare sul clima torrido di alcuni capannoni, tema che ha portato a prolungare con mezz'ora di sciopero l’assemblea in VTL. Rispetto all’incontro in Confindustria Simone Selmi, delegato RSU Usb ha chiesto a tutte le organizzazioni sindacali di non firmare nessuna intesa senza passare dal voto delle assemblee. È infatti dal 2011 che i lavoratori piaggio non sono stati più chiamati a decidere sulle scelte sindacali. Un fatto  inaccettabile. La proposta di riduzione di orario a parità di salario che Usb Piaggio ha avanzato nei giorni scorsi si pone il problema di redistribuire il lavoro esistente e ridurre il bacino dei lavoratori flessibili. Sempre Simone Selmi ha denunciato la totale assenza di informazioni adeguate da parte dell’azienda sulle prospettive produttive occupazionali della Piaggio, elemento sempre più preoccupante. Gli interventi di Giovanni Ceraolo e Sergio Bellavita hanno ripreso i temi generali di questa fase, le proposte di Usb e la costruzione dello sciopero generale di settembre. Un bilancio molto positivo quindi. Il feeling con i lavoratori è stato immediato a testimonianza del radicamento dei delegati e delle delegate eletti/e. Un’iniezione di fiducia in una fase che si preannuncia particolarmente difficile per i lavoratori Piaggio. Al lavoro ed alla lotta.


USB Lavoro Privato

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni