ST Agrate Brianza: continuano gli attacchi ai diritti di lavoratori, continua lo sciopero

Monza -

La Direzione aziendale di ST continua a negare le assemblee per poter discutere insieme ai lavoratori di rivendicazioni su salario e diritti da inserire nella nostra piattaforma di 2° livello.

Gli antidemocratici delegati di Fim e Fiom non stanno svolgendo le assemblee comunicate alla DA e, a questo punto, l’azienda non ha nessuna scusa per non concederle.

L’operato della Direzione aziendale è grave perché nega un diritto sancito dallo Statuto dei Lavoratori con la complicità dei delegati accondiscendenti di Fim e Fiom.

Per tali gravi motivi prolunghiamo lo sciopero, che va avanti dal 16 giugno, con le seguenti modalità per tutti i dipendenti St e per i lavoratori interinali.

Dal 31 agosto (ore 24) al 31 dicembre (ore 24) I lavoratori potranno aderire a giornate intere o a turni orari  multipli di   30 minuti, su ogni giornata di lavoro e su tutti i turni

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati