ST Microelectronics: approvata la piattaforma per l'integrativo aziendale

Nazionale -

Più di mille lavoratori hanno partecipato al voto della piattaforma presentata da USB, Uilm e Fisi per il rinnovo dell'integrativo aziendale in ST Microelectronics.

Una proposta che vede importanti richieste di miglioramento sia normativo che salariale, dove quest'ultimo viene messo al centro di una serie di rivendicazioni che pongono con forza l'accento sul tema dei rincari, della perdita del potere di acquisto dei lavoratori determinata anche da contratti nazionali sottoscritti sempre più al ribasso.

Il risultato del voto sulla piattaforma è per certi versi straordinario: il numero dei votanti, infatti, è di poco inferiore ai risultati delle ultime elezioni della RSU, a cui hanno concorso tutte le sigle sindacali, mentre questa volta il voto è stato gestito dalla nostra organizzazione senza poter accedere alle agibilità sindacali, oggi previste in ST solo per Fim Fiom e Uilm.

Il risultato del voto su questa piattaforma però non può non tenere conto della rappresentanza delle altre organizzazioni sindacali e di quei lavoratori che hanno deciso di non farsi rappresentare da nessuno. Ora il compito di tutti è quello di provare a fare una sintesi delle posizioni.

USB ha infatti intenzione di presentarsi al Coordinamento Nazionale delle RSU previsto per i primi giorni di novembre con l'intenzione di costruire un percorso che veda coinvolti tutti gli attori della rappresentanza interna ad ST. Questo percorso però deve veder cadere delle pregiudiziali importanti che stanno minando il rapporto tra sigle sindacali: una su tutte la pretesa da parte di alcune sigle di voler appropriarsi delle assemblee sindacali in ST Microelectronics, che pur di impedire agli altri di farle sono state tutte già calendarizzare fino a fine anno, fatto mai visto prima.

Serve ripartire dalla volontà di costruire assieme, di tentare percorsi comuni per il bene delle lavoratrici ed i lavoratori.

Questo può essere fatto solo se tutti accettano di far venire meno elementi di pregiudizio sui percorsi altrui, garantendo in azienda gli spazi di democrazia e di confronto coi lavoratori.

USB Lavoro Privato - Industria

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati